Presepi in Corallo

I Presepi in corallo sono il punto d'incontro di 2 eccellenze tutte campane: la lavorazione del corallo si sposa alla tradizione del Presepe Napoletano. 

I 2 mondi si fondono e ciò che ne deriva è qualcosa di unico e impossibile da replicare. Ogni presepe in corallo è l'oggetto che non può mancare nella collezione di un vero appassionato di arte presepiale, in particolare per l'unicità che lo contraddistingue. 

A Torre del Greco da quasi un secolo è radicata la passione del Presepe Napoletano del 700, opera d'arte apprezzata in tutto il mondo. Aggiungendo la maestria nel realizzare i manufatti in corallo che da più di 200 anni è radicata sul territorio, si ha come risultato i deliziosi presepi in corallo. 

Presepi in corallo che rispecchiano la tradizione 

I materiali e le tecniche utilizzate per la realizzazione delle scenografie presepiali, seguono alla lettera i canoni del Presepe Napoletano del 700: materiali poveri come legno, sughero e colla costituiscono la base del presepe, noto come lo scoglio.

A differenza del tipico presepe napoletano, però, i pastori e i particolari che caratterizzano l'opera sono realizzati in corallo. Si possono avere pastori realizzati da un unico pezzo di corallo (di dimensioni più limitate), oppure pastori che hanno la struttura canonica del 700 napoletano, con corpo in stoppa e filo di ferro, vestiti con Sete di San Leucio, ma con le parti fisse, come le teste, le mani e i piedi, solitamente in terracotta o legno, che lasciano il posto al corallo.  

In generale, il presepe viene arricchito con particolari di corallo che lo rendono un oggetto unico nel suo genere. 

Link correlati

Pagina collegata Azione
Storia dei Presepi in corallo Vai alla pagina
Mostre Vai alla pagina
Immagini Vai alla pagina